Ieri è giunto un chiarimento dal Portogallo, dove l’asso di Madeira ha risposto alla chiamata del ct Fernando Santos. Anche in riva all’Atlantico il “caso Ronaldo” è al centro dell’attenzione mediatica.

Sono stati contattati i migliori esperti di lettura labiale, di fonetica, di interpretazione verbale. E alla fine tutti hanno concordato che le parole uscite dalla bocca di CR7 sono le seguenti: «Porra caralho». Un’interiezione che, tradotta in italiano, corrisponde praticamente a «Che cazzo!».

Un’esclamazione che esprime, in modo estremamente conciso, vivace, improvviso e colorito, un particolare atteggiamento emotivo del parlante.

Fonte: TuttoSport