Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Repubblica, Mauro Icardi potrebbe scatenare un attacco contro l’Inter. Il giocatore infatti potrebbe chiedere il collegio arbitrale per la risoluzione anticipata del suo contratto in scadenza nel 2021. Ci sarebbero stati, infatti, dei contatti tra i membri del suo staff e dei legali esperti nel diritto del lavoro per mobbing, stessa situazione di qualche anno fa con Pandev.

Se il giocatore nerazzurro dovesse aver ragione, potrebbe lasciare l’Inter gratis poichè il suo contratto sarebbe rescisso. I motivi sono da ricercarsi nell’isolamento in spogliatoio e l’esclusione in generale anche in vista del nuovo progetto di Conte. Ad aspettare l’esito di questa vicenda ci sarebbero Juventus e Napoli, fortemente interessate al calciatore.