Oggi Francesco Totti compie 42 anni e fa uscire il suo nuovo libro “Un Capitano”, ed emergono tanti retroscena legati al rapporto tra l’ex capitano rossonero e Luciano Spalletti.

 

Di seguito alcune dichiarazioni:

 

“Il mio armadietto è il più lontano dall’ingresso, sono accanto a Daniele De Rossi ed Alessandro Florenzi, chinato sulle scarpe che mi sto sfilando. Non mi accorgo dell’improvviso silenzio. Quando rialzo la testa trovo la faccia di Spalletti a un centimetro dalla miaMi aspettava: ‘Basta, hai rotto le palle, pretendi di comandare e invece te ne dovresti andare, giochi a carte malgrado i miei divieti, hai chiuso’ Il tutto gridato al massimo volume. È l’ultimo litigio tra me e Spalletti, nel senso che perdo le staffe anch’io e ci devono separare in quattro perché altrimenti ce le daremmo di santa ragione”.