Termina con un pareggio il debutto in Nations League dell’Italia di Roberto Mancini! Allo stadio Dall’Ara , gli azzurri non vanno oltre l’1-1 contro la Polonia ,che passa in vantaggio grazie alla rete di Zielinski e che viene raggiunta nel finale grazie al calcio di rigore trasformato da Jorginho

Per quanto concerne le formazioni  , Mancini conferma il suo 4-3-3 :Donnarumma tra i pali ;difesa a quattro composta da Biraghi , Bonucci , Chiellini e Zappacosta . A centrocampo ,spazio a Jorginho ,coadiuvato da Gagliardini e Pellegrini  , mentre in attacco ,confermato “Super Mario” Balotelli  ,supportato da e Bernardeschi(che vince il ballottaggio con Chiesa) . Per quanto riguarda la Polonia , il ct Jerzy Brzęczek opta per un offensivo 4-2-3-1 con tanti calciatori che militano nel campionato italiano : Fabianski  in porta ; difesa a quattro composta da Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca . A centrocampo spazio al tandem formato da  Kich , Krychowiak, mentre in attacco ,confermatissimo il bomber del Bayern Monaco Lewandowski(con Milik che parte inizialmente dalla panchina),supportato dal trio di mezze punte formato da Piotr Zielinski ,Kurzawa e Błaszczykowski. L’avvio gara è tutto di marca polacca :la formazione di Brzęczek prende in mano le redini della contesa e sfiora il vantaggio con Zielinski ,stoppato dal grande intervento di Donnarumma . Dopo la grande occasione per il centrocampista del Napoli , l’Italia esce alla distanza e sfiora il vantaggio con Bernardeschi che non inquadra lo specchio della porta polacca. Nel momento di maggior pressione azzurra , arriva il vantaggio polacco firmato da Zielinski che su perfetto assist di Lewandowski batte Donnarumma , firmando il suo sesto centro in Nazionale.

Nella ripresa ,è ancora la Polonia a sfiora il raddoppio con Lewandowski che su svarione della difesa azzurra , non inquadra lo specchio della porta a Donnarumma battuto . Il vento del match cambia con le sostituzioni effettuate da Mancini che inserisce Bonaventura , Chiesa e Belotti(rispettivamente al posto di Pellegrini , Insigne e Balotelli )e gli azzurri cominciano a creare ottime occasioni fino alla concessione del calcio di rigore per fallo di Błaszczykowski su Chiesa ;dal dischetto si presenta Jorginho che non sbaglia ,firmando la sua prima rete con la maglia della Nazionale azzurra .Nel finale ,la formazione italiana va a caccia della vittoria ma le speranze azzurre s’infrangono sulla conclusione di Chiesa ,ben bloccata da Fabianski . Un pareggio amaro per la formazione di Mancini ,chiamata alla vittoria nella prossima sfida contro il Portogallo ,fondamentale per le sorti del raggruppamento .

Commenta anche tu!