Il finale rocambolesco di Inter-Juventus ,che ha visto il trionfo dei bianconeri in una sfida valida sia per lo Scudetto che per le sorti della zona Champions , con il carico di polemiche a seguire, spinge la Procura della Federcalcio ad accendere i fari sulle partite decisive nella volata scudetto e salvezza.

All’attenzione del procuratore, intanto, sono anche due filmati: quello del siparietto tra Allegri e Tagliavento al termine della partita di ieri a San Siro e l’altro che mostra il labiale dello stesso IV uomo a bordocampo nella fase finale della partita, contestato da alcuni sul web.Molta rabbia ,c’è soprattutto in casa Inter come ha sottolineato il tecnico Spalletti nel post gara ed i calciatori nerazzurri sui social :“Abbiamo messo l’anima, abbiamo messo il cuore. Questa Inter non ha perso. Il risultato è frutto di cose che non c’entrano con quello che abbiamo fatto noi in campo” 




Una situazione che è stata presa in grande considerazioni ,visti i tanti episodi che sono accaduti durante la sfida(dall’espulsione di Vecino , al mancato secondo giallo di Pjanic )che potrebbe risultare fondamentale per le sorti del campionato(visto la caduta del Napoli contro la Fiorentina) ma soprattutto in ottica Champions ,con l’Inter ora a quattro lunghezze dalla coppia Lazio-Roma .