Sono numeri da capogiro ,quelli di Dries Mertens , simbolo della rivoluzione del Napoli targata Maurizio Sarri. Il belga,ormai vero “nueve” nello scacchiere tattico del tecnico partenopeo , è sempre più nella storia del club azzurro . 

Infatti ,nel ruolo di “numero 9” ,il folletto  belga ha segnato 42 reti in 52 partite  considerando tutte le competizioni,superando qualsiasi altro bomber  della storia del Napoli. I due più recenti prima di lui, Edinson Cavani e Gonzalo Higuaìn, si sono fermati rispettivamente a 37 e 26 reti nelle prima 52 presenze da prima punta. Nell’ultima gara contro il Sassuolo Mertens ha trovato ancora una volta il gol, ma nell’ultimo impegno in  Champions League ha fallito un calcio di rigore in casa del Manchester City: il suo obiettivo è rifarsi subito nella gara al San Paolo contro i Citizens di Pep Guardiola.